Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

 

 

I giardini di Boboli

mostra di pittura di Bill Homes
da martedì 16 luglio a lunedì 5 agosto 2019
primo piano, palazzo del Pegaso

programma

Inaugurazione della mostra in sala del Gonfalone martedì 16 luglio ore 17.30

Per i fiorentini, Boboli è il Giardino. Il senso di appartenenza e di identità che promana da questo luogo è certamente qualcosa di unico. Ma proprio perché lo sentiamo "nostro" spesso lo attraversiamo senza essere pienamente consapevoli del suo valore storico, architettonico, naturalistico.
La bellezza di questa mostra sta anche nell’originalità con cui l’artista ci permette di leggere e di interpretare uno spazio che ha attraversato esattamente 470 anni dall’iniziale progetto di Niccolò Pericoli per la Duchessa Eleonora di Toledo: un Boboli al plurale, una virtuale Città Regia dentro la Città Reale.
Gli acquarelli di Bill Homes emozionano nella loro perfezione e leggerezza. Prendono per mano il visitatore e lo conducono alla scoperta, o forse è meglio dire alla ri-scoperta, delle “mura” nord, sud ed est, di quelli che Homes definisce i quartieri-giardino – il Giardino di Palazzo Pitti, Porta Romana, Kaffeehaus -  per poi giungere ai quartieri satellite degli Uffici (con Uffizi e Corridoio Vasariano), del Forte Belvedere, delle Scuderie Reali.
Un viaggio nel cuore pulsante di Firenze che porta dritto alla mente dell’osservatore curioso di comprendere questa nuova lettura di uno degli spazi verdi più belli al mondo.
 
dalla presentazione di Eugenio Giani
Presidente del Consiglio Regionale della Toscana

Catalogo

Comunicato stampa
 


 

Ricevi le novità

Iscriviti