Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

 

 

Il territorio fiorentino. Storia e paesaggio

presentazione del libro di Saida Grifoni, Rosario Piccolo, Leonardo Rombai
mercoledì 14 marzo 2018, ore 17
sala Gonfalone, palazzo del Pegaso

programma

Il libro ricostruisce dall'età etrusco-romana fino ai tempi più recenti l’evoluzione storica-geografica del territorio fiorentino e delle aree del Mugello-Val di Sieve, del Valdarno superiore, del Chianti, dell’Empolese-Val d’Elsa. Si potrà conoscere in maniera approfondita il ricco patrimonio di paesaggi, architetture, beni culturali e ambientali di questi luoghi. 

Saida Grifoni, aretina, ha studiato e vive a Firenze. Ha conseguito il dottorato di ricerca in geografia storica presso l'Università di Siena ed è docente di scuola secondaria superiore. Si è occupata di etruscologia, topografia antica e toponomastica; attualmente si dedica alla geografia storica. Autrice di numerose pubblicazioni, da molti anni si dedica alla didattica dei beni culturali e del paesaggio.

Rosario Piccolo, laureato in Geografia Umana e Organizzazione del Territorio presso l’Università degli Studi Firenze, è studioso specialista in geografia storica e in storia del territorio, operante nella Città Metropolitana di Firenze. Ha al suo attivo numerose collaborazioni e pubblicazioni riguardanti lo studio della trasformazione storica del territorio toscano, in particolare delle aree del Mugello e della Maremma grossetana dal Settecento ad oggi. 

Leonardo Rombai già professore ordinario di Geografia nell'Università degli Studi di Firenze dove ha insegnato dal 1976 al 2015, è autore di innumerevoli pubblicazioni di storia della geografia, dei viaggi e della cartografia, e di geografia storica della Toscana e dell'Italia applicata alle tematiche paesistico-ambientali e territoriali.  Fa parte di innumerevoli società e riviste geografiche e storiche ed è  membro della Commissione Regionale per il Paesaggio della Toscana.

Comunicato stampa