Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Comunicati stampa gruppi politici

Lega Nord
comunicato n. 3716 del 20 agosto 2020

Marco Casucci: "La E45 ancora colpevolmente trascurata, si attende che accada qualcosa di grave per renderla sicura"?

MARCO CASUCCI (LEGA): "LA E45 ANCORA COLPEVOLMENTE TRASCURATA, SI ATTENDE CHE ACCADA QUALCOSA DI GRAVE PER RENDERLA SICURA?"

"Da tempo-afferma Marco Casucci, Consigliere regionale della Lega-ci occupiamo delle svariate problematiche, tuttora colpevolmente irrisolte, che coinvolgono la disastrata E 45, tornata nuovamente alla ribalta dopo il blocco di cemento caduto in galleria e l'autotreno che ha preso fuoco alla Madonnuccia." "Per pura casualità-prosegue il Consigliere-nessuno si è fatto male, ma questi accadimenti, testimoniano, per l'ennesima volta, come questa arteria abbia bisogno di un'attenta e continua manutenzione." "Comprendiamo benissimo, quindi-precisa l'esponente leghista-le naturali e forti preoccupazioni degli utenti che lamentano una situazione davvero inaccettabile." "Oltretutto-sottolinea il rappresentante della Lega- la viabilità alternativa risulta pure frenata dalle solite lungaggini burocratiche e la Tiberina 3bis è quindi ferma al palo." "Percorrere la E45-conclude Marco Casucci-significa, dunque, mettere a rischio la propria incolumità e ciò, nonostante i milioni spesi, è assolutamente indegno per un Paese civile; ci chiediamo, se la Regione abbia, quindi, davvero piena consapevolezza della criticità, oppure se, come al solito, si spenda solo in infinite e vacue promesse che, poi, restano miseramente tali." 

Responsabilità di contenuti e aggiornamenti a cura dei singoli gruppi consiliari e/o del Portavoce dell'opposizione