Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Comunicati stampa gruppi politici

Fratelli d`Italia
comunicato n. 844 del 21 settembre 2022

Panno casentino, Centrodestra Provincia Arezzo: “Regione stanzi fondi per questa eccellenza mondiale”

 
 
Arezzo 21/09/2022 – Una delegazione del Centrodestra ha visitato lo stabilimento di Soci della Manifattura del Casentino. Presenti: la candidata del centrodestra nel Collegio Uninominale di Arezzo alla Camera, Tiziana Nisini, la presidente della Provincia di Arezzo, Silvia Chiassai Martini, i Consiglieri regionali della Lega Marco Casucci e di Fratelli d’Italia Gabriele Veneri. La delegazione ha incontrato le organizzazioni sindacali, i proprietari, i consulenti ed i lavoratori, questi ultimi coinvolti in una procedura di licenziamento collettivo.
 
Fondamentale la tutela del prodotto che è una eccellenza mondiale. Il Panno del casentino si distingue per la sua unicità in quanto viene prodotto soltanto ed esclusivamente in questo territorio. Prendiamo atto con soddisfazione del rinvio della procedura di licenziamento collettivo, ma esprimiamo preoccupazione per gli alti costi dovuti ai prezzi di gas ed elettricità” sottolineano gli esponenti del Centrodestra.
 
La Regione Toscana deve stanziare i fondi necessari per difendere le eccellenze del territorio e del Made in Italy. Produzioni che non vanno solo tutelate ma anche adeguatamente valorizzate e promosse, mentre invece la Regione Toscana sembra non avere alcun interesse e attenzione per il valore del Made in Italy, vero nostro “petrolio”. Abbiamo assunto la responsabilità di portare avanti questo tema così importante per il territorio aretino, ciascuno nelle rispettive sedi istituzionali” conclude la delegazione.

Responsabilità di contenuti e aggiornamenti a cura dei singoli gruppi consiliari e/o del Portavoce dell'opposizione

Seleziona comunicati

Cerca

Anno

Gruppo politico

 

Condividi