Logo del Consiglio regionale toscano

Chi è



Il mio nome è Grazia Sestini sono nata ad Arezzo dove tuttora vivo, ho studiato presso il liceo Petrarca e poi all’università di Pisa dove ho conseguito la laurea in Lettere ad indirizzo classico. Ho sempre fatto l’insegnante di lettere nelle scuole superiori della provincia e della città di Arezzo. Negli anni ottanta ho iniziato ad occuparmi di politica e di amministrazione con l’elezione in un consiglio di circoscrizione, vera scuola di politica ancorata alla vita quotidiana delle persone e dei loro bisogni. Sono stata poi eletta al consiglio provinciale di Arezzo e nel Luglio del 1999 sono entrata alla Camera dei Deputati e per due anni ho fatto parte della Commissione Cultura e istruzione. Mi sono occupata soprattutto di politica scolastica, della riforma dei cicli scolastici e della legge sulla parità varate dal parlamento in quel periodo. Nel 2001 sono stata eletta al Senato della Repubblica nel collegio “Toscana” e per tutta quella legislatura, fino al 2006 ho ricoperto la carica di Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con delega alle Politiche Sociali che comprendeva tra l’altro i temi legati al volontariato e all’associazionismo sociale, alla disabilità, alla famiglia,all’infanzia e all’adolescenza. In quella veste ho presieduto l’Osservatorio nazionale per l’infanzia e l’adolescenza ( legge n.451/97 ), coordinato la redazione del piano nazionale infanzia e adolescenza 2002-2004 e rappresentato il governo italiano nel consiglio dei ministri competenti per l’infanzia dell’unione europea, che ho presieduto durante il semestre di presidenza italiana, così come nei principali organismi internazionali che si occupano di infanzia e adolescenza. Ho partecipato come relatore a diversi convegni e tavole rotonde sul tema dei minori e dei loro diritti. Nel 2006 ho abbandonato la vita politica per assistere mia madre malata: l’ho fatto con la stessa libertà e lo stesso senso di responsabilità con cui avevo assolto ai miei compiti pubblici, contemporaneamente sono tornata al mio lavoro di insegnante. Nel dicembre del 2011 il Consiglio regionale della Toscana mi ha eletto Garante dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.




responsabilità dei contenuti e aggiornamenti a cura del Settore Assistenza agli organismi di garanzia