Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Romanelli Mauro

E' nato a Firenze il 10 maggio 1972, ove risiede.
È biologo genetista, ha insegnato in alcune scuole superiori a Roma, dove ha vissuto per sei anni, e lavorato come assistente per persone disabili. Diplomato post Laurea in Diritto ed Economia dell'ambiente, è stato assessore in provincia di Firenze, responsabile Scuola nazionale per i Verdi italiani e portavoce regionale dei Verdi toscani. Da Gennaio 2012 ha aderito a Sinistra Ecologia e Libertà. Le sue principali battaglie politiche: laicità e difesa della scuola pubblica, lotta al precariato in particolare legato alla pubblica amministrazione (Università, Enti Locali), urbanistica, energie rinnovabili, diritti degli animali, cultura in particolare legata agli artisti giovani ed emergenti.
Nel suo programma dichiara di voler recuperare il dialogo con i giovani, rivitalizzare partecipazione e democrazia. Per questo intende mettersi fin da subito al servizio di tutte le liste civiche, i movimenti, i cittadini che in questi anni si sono organizzati per difendere il bene comune. Ritiene che le buone leggi per incentivare l’economia verde e le energie rinnovabili ci siano ma che nella pratica cittadini e operatori si trovino di fronte amministrazioni locali impreparate e burocratiche. Di qui, l’obiettivo primario di formare i funzionari comunali e velocizzare le procedure.

Alle consultazioni regionali del 28 e 29 marzo 2010 è stato eletto nella circoscrizione regionale nella lista della Federazione della Sinistra e Verdi. Il 23 aprile 2010, nella seduta di insediamento, entra a far parte dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale con la carica di segretario questore. E' componente della Quinta Commissione "Istruzione, formazione, beni e attività culturali" e della Commissione di controllo e segretario della Commissione d'inchiesta sui fatti relativi all'Alta velocità di Firenze.
Ha aderito al gruppo Federazione della Sinistra – Verdi.

Dal 6 aprile 2012 è entrato a far parte del Gruppo Misto.