Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Nascosti Nicola

E' nato il 30 settembre 1964 ad Empoli, dove tuttora risiede con la famiglia. Ha conseguito il diploma di esperto di gestione ambientale.
Dopo un inizio come impiegato in una banca, è stato responsabile del settore amministrativo e delle problematiche ambientali presso una azienda conciaria. È stato consulente di una importante cartiere per il settore ambientale, membro del Cda dell’Agenzia Regionale Recupero Risorse S.p.A (nominato dal Consiglio Regionale toscano come membro di minoranza), che si occupa per conto della Giunta regionale della Gestione integrata dei rifiuti urbani; nell’Agenzia regionale, svolge il ruolo di coordinatore del tavolo di concertazione tecnico. Ha fatto parte dell’Osservatorio Nazionale Rifiuti presso il Ministero dell’Ambiente. Dall’aprile 2003 è membro della commissione ambiente dell’Anci.
Consigliere provinciale dal 2004 e confermato nel 2009 con il miglior risultato nei collegi provinciali nelle elezioni del 6 e 7 giugno 2009, è stato poi eletto vicepresidente dell’assemblea provinciale. È stato consigliere comunale a Empoli per due legislature, fino al 2009, e candidato sindaco per il centrodestra nelle comunali del 1999. Già presidente del Coordinamento Provinciale della Federazione di Alleanza Nazionale, dal 2009 è coordinatore provinciale fiorentino del Pdl. È attualmente consigliere comunale a Signa e consigliere nazionale ANCI.

Alle consultazioni regionali del 28 e 29 marzo 2010 è stato eletto nella circoscrizione di Firenze nella lista del Popolo della Libertà. E' stato componente della Commissione speciale per l'emergenza occupazionale. Attualmente è vicepresidente della Terza Commissione "Sviluppo economico" e componente della Commissione istituzionale per l'emergenza occupazionale.

Aderisce al gruppo Il Popolo della Libertà.
Dal 1 gennaio 2014 il gruppo ha assunto la denominazione Forza Italia.