Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Lazzeri Gianluca

Nato a Firenze l’8 gennaio 1960, ha conseguito la laurea in Giurisprudenza all’Università degli studi di Firenze.
Le precedenti esperienze politiche lo hanno visto impegnato nel Movimento cristiano dei lavoratori di cui è stato delegato giovanile e segretario provinciale di Firenze.
Successivamente è stato sovrintendente dell’Ipab Casa di rifugio Sant’Antonio, quindi consigliere provinciale e consigliere comunale a Bagno a Ripoli.
Cessa la sua attività politica per poi aderire come libero cittadino alla Lega Nord Toscana di cui è stato coordinatore comunale di Firenze.

Alle consultazioni regionali del 28 e 29 marzo 2010 è stato candidato per la lista Lega Nord nella circoscrizione di Firenze. In data 23 aprile 2010, seduta di insediamento del Consiglio, è diventato consigliere regionale a seguito delle dimissioni di Claudio Morganti. Nella stessa seduta viene eletto segretario questore dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale. E' stato componente della Commissione di inchiesta sulla ASL 1 di Massa Carrara. E’ membro della Quarta Commissione "Sanità e politiche sociali" e componente della Commissione d'inchiesta sulle operazioni immobiliari Asl. 

Ha aderito al gruppo Lega Nord Toscana.
Dal 18 ottobre 2012 il gruppo ha assunto la denominazione Più Toscana, dal 17 ottobre 2013 la denominazione Più Toscana-Federazione dei Cristiano Popolari, dal 19 novembre 2013 la denominazione Più Toscana/Nuovo Centrodestra, dal 15 settembre 2014 la denominazione Più Toscana (+TOSC). Ricopre la carica di tesoriere.