Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Fuscagni Stefania

E' nata a Vezzano sul Crostolo (Reggio Emilia) il 22 luglio 1944 ed è residente a San Domenico di Fiesole (Firenze).
E' consigliere comunale di Fiesole e Capogruppo del PDL. 
Dall'ottobre 2007 è presidente dell'Opera di Santa Croce a Firenze,  è presidente nazionale del CIRS, associazione di volontariato nata nel 1958 per il reinserimento di donne in situazioni di disagio sociale. E' oggi commissario straordinario di ANSAS ( Agenzia nazionale per lo sviluppo dell'autonomia scolastica), ex Indire. Già membro del Consiglio di Amministrazione del FORMEZ, oggi fa parte del comitato scientifico. 
Docente di Storia greca presso l’Università degli Studi di Firenze, ha rivesitito per due mandati il ruolo di Pro-Rettore della stessa Università promuovendo, tra le altre cose, le politiche di orientamento universitario e la manifestazione Univercity. Ha fatto parte del Comitato del Consiglio nazionale delle Ricerche per le discipline antichistiche. E’ stata eletta per due mandati quale membro del Consiglio universitario nazionale.
E’ stata coordinatrice nazionale delle donne della CISL, parlamentare nella XII legislatura e componente delle Commissioni Lavori pubblici, Ambiente e Bilancio.
Già Presidente dell’IRRSAE della Toscana (oggi IRRE), ha promosso, insieme al CNR, sperimentazioni e iniziative formative per docenti nel campo delle nuove tecnologie.
Già Presidente di INDIRE (Istituto nazionale di documentazione e ricerca educativa) - Agenzia nazionale Socrates, ha promosso una linea di ricerca sulla comunicazione multimediale rivolta alla formazione degli insegnanti.
Ha fatto parte del Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia per le ONLUS (Organizzazioni non lucrative di utilità sociale). 
 
Alle consultazioni regionali del 3 e 4 aprile 2005 è stata eletta consigliere sia come candidato regionale nella lista Forza Italia che come candidata provinciale nella circoscrizione di Grosseto ed ha optato per quest’ultima. E' stata vicepresidente della Quinta Commissione "Attività culturali e turismo" e, dal gennaio 2008, è stata membro della Commissione di Controllo.
In data 8 maggio 2008 è entrata a far parte della  nuova Commissione di inchiesta su emergenza abitativa con funzioni di segretario. E' stata presidente della Commissione speciale per gli adempimenti statutari e per il nuovo Regolamento interno del Consiglio regionale.
Ha aderito al gruppo Forza Italia che, dal 19 gennaio 2008, ha assunto la denominazione di Forza Italia verso il Popolo della Libertà.

Alle consultazioni regionali del 28 e 29 marzo 2010, eletta sia come candidata regionale che come candidata provinciale nella circoscrizione di Firenze della lista Il Popolo della Libertà, ha optato per la circoscrizione regionale. L'11 maggio 2010 è stata nominata portavoce dell'opposizione. E' componente della Sesta Commissione "Territorio e ambiente" e componente della Commissione d'inchiesta sui fatti relativi all'Alta velocità di Firenze.

Aderisce al gruppo Il Popolo della Libertà.
Dal 1 gennaio 2014 il gruppo ha assunto la denominazione Forza Italia.