Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Ballini Alessia

E' nata a Firenze l’11 giugno 1969 è deceduta il 2 febbraio 2011.
Si è laureata in Letteratura Inglese Contemporanea nell’Ateneo Fiorentino con una tesi su Virgina Woolf.
Ha iniziato l’attività politica durante gli anni degli studi universitari e nel 1995 è diventata vice-sindaco del Comune di San Piero a Sieve, di cui sarà poi sindaco dal 1999 al 2009; nello svolgimento del mandato amministrativo ha dedicato particolare attenzione al tema della politiche partecipate e nel 2007 San Piero a Sieve è uno dei primi Comuni italiani ad adottare lo strumento del bilancio partecipativo.
Nel 2006 viene chiamata da Matteo Renzi a svolgere il ruolo di assessore nella Giunta della Provincia di Firenze, dove viene riconfermata da Andrea Barducci nel 2009 occupandosi di Politiche Sociali, Sport, Cooperazione Internazionale e Pari Opportunità.
Ha svolto il ruolo di coordinatrice del tavolo regionale sulla Cooperazione internazionale con l’area del Mediterraneo e Medio Oriente. Iscritta al Partito Democratico, ha coltivato la passione per la lettura, il calcio e la Fiorentina.

Alle consultazioni regionali del 28 - 29 marzo 2010, è stata eletta nella circoscrizione di Firenze nella lista del PD-Riformisti toscani. E' stata componente della Seconda Commissione - Agricoltura e sviluppo rurale.

Ha aderito al gruppo Partito Democratico, di cui è stata vicepresidente.