Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Carraresi Marco

È nato il 5 giugno 1958 a Firenze, città dove abita, è coniugato con un figlio e laureato in scienze politiche presso la facoltà "Cesare Alfieri" di Firenze. Appena terminati gli studi di teologia, nel 1980, ha iniziato a svolgere la sua professione di insegnante di religione in alcune scuole medie e superiori fiorentine.
Fin dai tempi dell'università ha fatto parte di organi rappresentativi della scuola e del volontariato, operando in particolare nel mondo delle Misericordie.
Dal 1985 al 1994 è stato più volte segretario del Movimento per la vita di Firenze e assistente parlamentare dell’on. Carlo Casini. Nel 1990 è stato eletto consigliere al Comune di Firenze nella lista della Democrazia Cristiana.

Alle consultazioni regionali del 16 aprile 2000 si è presentato nella lista CCD ed è stato eletto nella circoscrizione provinciale di Firenze con 1.844 preferenze. E' stato membro della Prima Commissione "Affari istituzionali", della Commissione speciale Statuto e della Commissione speciale Rapporti con l'Unione Europea, di cui è stato presidente fino al 30 giugno 2003. Ha fatto parte della Commissione regionale di Bioetica. Già presidente del Centro Cristiano Democratico, questo gruppo consiliare si è unificato con i Cristiani Democratici Uniti il 3 giugno 2003, ed insieme hanno costituito il nuovo gruppo Unione dei Democratici Cristiani e dei Democratici di Centro, di cui Carraresi è stato presidente.

Alle consultazioni regionali del 3 e 4 aprile 2005 è stato eletto nella circoscrizione di Firenze nella lista U.D.C.
E' stato membro della Quinta Commissione "Attività culturali e Turismo" e della Commissione di Controllo;  è stato vicepresidente della Commissione speciale per l’attuazione dell’ordine del giorno consiliare del 27 giugno 2007. E' stato segretario della Commissione speciale per gli adempimenti statutari e per il nuovo Regolamento interno del Consiglio regionale fino al novembre 2007, membro della Commissione di inchiesta su Firenze Fiera SpA e della Commissione speciale per la normativa elettorale insediatasi il 19 dicembre 2008.
Ha aderito al gruppo Unione dei Democratici Cristiani e dei Democratici di Centro di cui è stato presidente.

Alle consultazioni regionali del 28 e 29 marzo 2010 è stato candidato nella circoscrizione di Firenze nella lista Unione di Centro.
Nella seduta di insediamento del 23 aprile 2010 è entrato a far parte del Consiglio regionale della Toscana a seguito delle dimissioni di Nedo Lorenzo Poli e nella stessa seduta è stato eletto segretario dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio.
E' stato componente della Commissione di inchiesta su Società Esprit. 
Attualmente è componente della Quarta Commissione "Sanità e politiche sociali", della Commissione di Controllo e della Commissione d'inchiesta sulle operazioni immobiliari Asl.
Aderisce al gruppo Unione di Centro di cui è vicepresidente.