Home » Archivio iniziative » 2018 » La rete tra libertà di informazione e diritto all'oblioIndietro  
Immagine

La rete tra libertà di informazione e diritto all'oblio



Giovedì 27 settembre 2018 alle ore 17.30 si terrà il primo appuntamento introduttivo del ciclo #Internet&Diritto. Il futuro in biblioteca con la presentazione del libro Scienza giuridica e tecnologie informatiche di Fernanda Faini e Stefano Pietropaoli, Giappichelli, 2017.


Il rapporto tra scienza giuridica e tecnologie informatiche rappresenta una questione ormai ineludibile per chiunque intenda misurarsi con le nuove istanze della società digitale.
I due autori si confrontano su temi attuali e decisivi che spaziano dalla problematica tutela dei dati personali e del right to be forgotten al riconoscimento dei diritti digitali, dall’affermarsi pervasivo di documenti informatici, firme elettroniche e contratti telematici alla complessa protezione di opere digitali e beni informatici, dalla necessità di un’amministrazione open all’emersione della criminalità informatica fino agli inquietanti scenari della guerra cibernetica.
L’obiettivo del volume è quello di proporre al lettore alcuni punti di osservazione nella consapevolezza che la rivoluzione digitale costituisce una prova impegnativa ma inevitabile: in questa sfida sono in gioco principi e regole della società democratica, presente e futura.  

Il libro è già disponibile per la consultazione in biblioteca. 
Puoi leggere l'indice e la prefazione del volume sul sito dell'editore 

Leggi le nostre proposte di lettura dedicate al diritto all'oblio e alla libertà d'informazione

Locandina 

Invito

Saluti
Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale della Toscana
 
Intervengono
Fernanda Faini, giurista
Stefano Pietropaoli, docente universitario
 
Modera
Luca Boldrini, giornalista La Nazione
 

Fernanda Faini è responsabile dell’assistenza giuridica e normativa in materia di amministrazione digitale, innovazione tecnologica e open government presso la Regione Toscana. Collabora nell’ambito disciplinare “Diritto e nuove tecnologie” presso l’Università di Bologna (CIRSFID) e nell’insegnamento di “Informatica giuridica” presso l’Università di Firenze. Componente della Task Force sull’Intelligenza Artificiale promossa dall’Agenzia per l’Italia Digitale e membro del Big Data Committee di ISTAT. Componente del Comitato di redazione della Rivista scientifica internazionale “Ciberspazio e Diritto”e della Rivista “Il Documento Digitale”.


Stefano Pietropaoli è professore associato di Filosofia del diritto presso l’Università di Salerno ed è titolare del corso di “Informatica giuridica” presso l’Università di Firenze. Ha svolto attività di ricerca presso le Università di Pisa, Brescia e Camerino, il Centro Studi per la Storia del Pensiero Giuridico Moderno e l’Istituto di Teoria e Tecniche dell’Informazione Giuridica del CNR. È vice-direttore della rivista digitale open access «Jura Gentium. Rivista di filosofia del diritto internazionale e della politica globale». Fa parte del Comitato scientifico della rivista “Carl-Schmitt-Studien” (di cui è anche coeditore dell’edizione italiana) e della rivista “Informatica e diritto”. Dal 2015 è tra i coordinatori di redazione della rivista “Iura & Legal Systems”.


Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili e previa esibizione di un documento d'identità. 

 

#InternetDiritto   #BibliotecaDellaToscana


Guarda le foto dell'iniziativa.


 


Contenuto aggiornato al 22 ottobre 2018

Copertina Scienza giuridica e tecnologie informatiche