Home » Archivio iniziative » 2018 » E-democracy: come formare una cittadinanza digitale consapevoleIndietro  
Immagine

E-democracy: come formare una cittadinanza digitale consapevole
 


Giovedì 22 novembre 2018 alle ore 17 si terrà il terzo incontro del ciclo #Internet&Diritto. Il futuro in biblioteca con la presentazione del libro Democrazia elettronica. Teorie e tecniche  di Gianmarco Gometz, ETS edizioni, 2017.
 

La credenza diffusa circa il potenziale democratico immanente alle tecnologie digitali è sempre più spesso smentita da chi le vede principalmente nella loro guisa di frecce all’arco dei populisti: demagoghi particolarmente abili ad accattivarsi il consenso delle masse grazie a fake news, teorie del complotto virali, bolle informative e polarizzazione d’una sfera pubblica assai lontana dagli idilli dialettici vagheggiati dai teorici della partecipazione deliberativa.
Criticando sia i pregiudizi che imputano a Internet la presunta crisi della democrazia rappresentativa sia la visione irenica della e-democracy come incarnazione di una portentosa intelligenza della rete ricognitiva del bene comune, questo libro propone una teoria intesa a valutare le potenzialità, i rischi e gli inconvenienti delle varie e multiformi tecniche della democrazia elettronica, con particolare riguardo a quelle finora sperimentate o messe in pratica.
A tal fine, si offre un apparato analitico rivolto a determinare se e in quale misura tali tecniche siano apprezzabili in ragione degli stessi valori che ci fanno apprezzare l’autogoverno del demos, o siano piuttosto degli strumenti di democrazia eterodiretta che, dietro le apparenze della partecipazione digitalmente mediata dei cittadini alle scelte politiche, celano il potere autocratico, arbitrario e d’ultima istanza di chi in qualche modo controlli il medium tecnico usato per adottarle.  

Il libro è già disponibile per la consultazione in biblioteca.
Puoi leggere l'indice e la prefazione del volume sul sito dell'editore

Puoi approfondire il tema con le nostre proposte di lettura Democrazia elettronica

Locandina

Saluti
Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale della Toscana  

Intervengono
Gianmarco Gometz, docente di informatica giuridica all'Università di Cagliari
Fernando Venturini, bibliotecario della Biblioteca della Camera dei Deputati
 
Modera
Jacopo Cecconi, giornalista di Rai3   

Gianmarco Gometz insegna Filosofia del diritto e Informatica giuridica nell’Università di Cagliari. È autore, tra l’altro, di La certezza giuridica come prevedibilità, (Torino, 2005) e Le regole tecniche. Una guida refutabile (Pisa, 2008). 

Fernando Venturini, consigliere parlamentare, lavora presso la Biblioteca della Camera dei deputati. Si è occupato di informazione giuridica, fonti parlamentari, rapporti tra le biblioteche e la documentazione di fonte pubblica. Ha scritto: Le biblioteche raccontate a mia figlia: una visita guidata tra passato e futuro, Milano, Bibliografica, 2010.

Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili e previa esibizione di un documento d'identità.
 

#InternetDiritto   #BibliotecaDellaToscana

Guarda le foto dell'iniziativa 



Contenuto aggiornato al 14 novembre 2018

Copertina Democrazia elettronica. Teoria e tecniche