Home » Iniziative » Il narratore e le fonti. Conversazione con Leonardo GoriIndietro  
Immagine

Il narratore e le fonti. Conversazione con Leonardo Gori
 

Giovedì 6 giugno 2019 alle ore 17 in biblioteca si terrà la presentazione di due volumi di Leonardo Gori Nero di maggio (TEA, 2018) e La nave dei vinti (TEA, 2019).


L'iniziativa, condotta da Francesca Capetta (ANAI Toscana), fa parte del piccolo ciclo Dal documento alla narrazione. Due conversazioni ispirate dagli archivi che è realizzata nell'ambito della celebrazione della settimana internazionale degli archivi (3-9 giugno 2019) promossa da ICA International Council on Archives

I due volumi sono già disponibili per il prestito in biblioteca.

Leggi le prime pagine di  La nave dei vinti 

Scopri gli altri libri di Leonardo Gori che puoi trovare da noi in sede.

Invito

Locandina

Saluti
il presidente del Consiglio regionale della Toscana
Caterina Del Vivo, presidente ANAI Toscana
 
conduce
Francesca Capetta, archivista

interviene
Leonardo Gori, scrittore

Francesca Capetta
Ha studiato presso l’Università e l’Archivio di Stato di Firenze e recentemente ha conseguito un master di secondo livello presso l’Università di Modena e Reggio. È professionista accreditata presso il MIBAC e docente di Archive Mangement.  Svolge il ruolo di tesoriere di ANAI Toscana e collabora alle attività di MAB.
Si occupa da anni di riordino e valorizzazione di archivi storici e contemporanei. Ha collaborato a progetti di rilevanza nazionale ed internazionale. Ha curato numerosi inventari maturando una particolare competenza nel trattamento digitale delle fonti. È intervenuta a convegni e ha curato mostre storico documentarie. Ha lavorato in particolare su archivi di enti culturali e di persona, tra i molti si ricordano quelli di Giovanni Pascoli e di Ernesto Codignola; dell’Ateneo Fiorentino, dell’Istituto degli Innocenti e dell’Osservatorio astrofisico di Arcetri.
Parallelamente a queste attività ha coltivato l’interesse per la valorizzazione dei patrimoni e la comunicazione della conoscenza. È lettrice appassionata di narrativa storica.


Leonardo Gori
Vive a Firenze. È autore del ciclo di romanzi di Bruno Arcieri: prima capitano dei Carabinieri nell'Italia degli anni Trenta, poi ufficiale dei Servizi segreti nella seconda guerra mondiale e infine inquieto senior citizen negli anni Sessanta del Novecento. Il primo romanzo della serie è Nero di maggio, ambientato a Firenze nel 1938, cui sono seguiti Il passaggio, La finale, L'angelo del fango (Premio Scerbanenco 2005), Musica nera, Lo specchio nero e Il fiore d'oro, gli ultimi due scritti con Franco Cardini. È anche autore di fortunati thriller storici e co-autore di importanti saggi sul fumetto e forme espressive correlate (illustrazione, cinema, disegno animato).


Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili e previa esibizione di un documento d'identità.

#BibliotecaDellaToscana  

Guarda le foto dell'iniziativa



Contenuto aggiornato al 28 maggio 2019

copertina