Home » Archivio iniziative » Diritto d'autore sul web: come tutelarsi?Indietro  
Immagine

Il diritto d’autore sul web: come tutelarsi?
 

Giovedì 9 maggio 2019 ore 17 in biblioteca si tiene il sesto e ultimo appuntamento del ciclo #Internet&Diritto. Il futuro in biblioteca con la presentazione del volume Diritto della blockchain, intelligenza artificiale e IoT  di Fulvio Sarzana di S. Ippolito e Massimiliano Nicotra, Wolters Kluwer, 2018.

Cosa cambia per il cittadino e per le imprese con la nuova direttiva europea sul copyright recentemente approvata? Si sente spesso parlare di intelligenza artificiale e Internet delle cose (IoT, Internet of Things): come viene protetta la proprietà industriale?
Il volume affronta le tematiche giuridiche inerenti alla regolamentazione internazionale e nazionale della blockchain e della intelligenza artificiale. Il testo si confronta con quella che è stata chiamata la "internet 3.0". Sono approfonditi anche i rapporti tra tali nuove tecnologie e la normativa in tema di diritto d'autore, protezione dei dati personali, anche alla luce del Regolamento (UE) n. 679/2016 (GDPR), nonché le problematiche in termini di sicurezza e regolamentazione internazionale in materia di Internet of Things.


Il libro è già disponibile per il prestito in biblioteca

Approfondisci con le nostre proposte di lettura: Diritto d'autore


Locandina


Saluti
Presidente del Consiglio regionale della Toscana

Intervengono
Fulvio Sarzana, docente, avvocato e blogger
Stefano Pietropaoli, docente di Informatica giuridica all'Università di Firenze
 

Modera
Fernanda Faini, giurista


Fulvio Sarzana avvocato cassazionista, giornalista, blogger e Professore Straordinario  di “Diritto comparato delle nuove tecnologie: blockchain, Ai e IoT” e di “Diritto dell’Amministrazione digitale” presso la Facoltà di giurisprudenza dell’Università Internazionale Telematica Uninettuno .

Stefano Pietropaoli  è professore associato di Filosofia del diritto presso l’Università di Salerno, dove insegna “Teoria del diritto e dell'argomentazione” e “Diritti dell’uomo”, e docente di Informatica giuridica presso l’Università di Firenze. Fa parte del Comitato scientifico della rivista “Informatica e diritto”.


Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili e previa esibizione di un documento d'identità.

#InternetDiritto   #BibliotecaDellaToscana

Guarda le foto dell'iniziativa

 



Contenuto aggiornato al 14 maggio 2019