Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Edizioni dell'Assemblea 201

TitoloOltre il “diletto del bel colorire”. Nuovi sguardi sull’arte fiorentina del Settecento
AutoreArba Eleonora, Calamai Francesco, Ferraiuolo Serena, Gallori Niccolò, Saraco Eleonora
SezioneStudi
Formato17x24
Pagine273
Anno2020
ISBN978-88-85617-60-5
Testo
AbstractL'arte toscana del XVIII secolo è stata a lungo trattata come espressione del tramonto di uno stile locale di altissimo livello, legato strettamente prima alla fine della stirpe medicea e dopo alla diffusione del gusto imperiale sotto i nuovi monarchi. Gli studi più recenti tendono però a voler dimostrare come al declino della famiglia Medici non corrispose tanto una vera decadenza artistica, quanto un periodo di trasformazione, in cui nuovi personaggi, nuove modalità, nuovi stili, nuovi protagonisti tentarono di crearsi il loro spazio in una società in pieno mutamento. I saggi di questo volume illustrano cinque elementi diversi che hanno animato la scena artistica del Settecento fiorentino, dalle committenze private ai cantieri delle congregazioni, dalle tradizioni pittoriche all’affermazione delle pittrici, dal cuore della capitale alle realtà periferiche.

La distribuzione dei volumi è sospesa temporaneamente a causa dell'emergenza epidemiologica da Coronavirus.

Seleziona volumi EdA

Ricerca libera

Numero volume

Sezioni 

Anno