Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Edizioni dell'Assemblea 193

TitoloLa villa sulla collina
SottotitoloLa fotografia a colori nell’arte italiana
AutoreAngiolo Corsini
SezioneMemorie
Formato17x24
Pagine121
Anno2019
ISBN978-88-85617-49-0
Testo
AbstractAttraverso una piccola foto a colori, ritrovata in una vecchia scatola di ricordi, l’autore ripercorre le tappe della sua giovinezza, trascorsa alla Villa Fasola, sulla collina di Santa Margherita a Montici, a Firenze, dove, per mano del critico d’arte Roberto Longhi e di due suoi studenti, viene coinvolto in un incredibile esperimento: realizzare fotografie a colori dei maggiori capolavori d’arte mondiali per facilitare lo studio della storia dell’arte, che all’epoca si basava solo su riproduzioni in bianco e nero. Questa fu l’origine della Società fotografica Scala, il cui archivio è uno dei più conosciuti al mondo per la divulgazione della fotografia d’arte a colori e l’autore lega la straordinaria avventura della nascita della Società fotografica alla propria vicenda personale, dagli anni ’50 al 2000, permettendoci di ricostruire un pezzo della storia dell’epoca attraverso l’obiettivo della macchina fotografica.

Seleziona volumi EdA

Ricerca libera

Numero volume

Sezioni 

Anno