Per migliorare l’esperienza di navigazione delle pagine e la fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Questo sito permette inoltre l’utilizzo di cookie di terze parti per funzionalità quali la condivisione e la visualizzazione sui social media.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su collegamenti nella pagina acconsenti all’uso di questi cookie.
Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la Cookie policy dei siti del Consiglio regionale della Toscana.

Edizioni dell'Assemblea 168

TitoloLa resistenza nel pistoiese e nell’area tosco-emiliana (1943-1945)
SottotitoloRivisitazione e compendio di una terribile guerra di liberazione, guerra civile e guerra ai civili
AutoreVasco Ferretti
SezioneMemorie
TemiBiografie, Comunità locali, Storia
Formato17x24
Pagine322
Anno2018
ISBN978-88-85617-17-9
Testo
AbstractIl libro ricostruisce le vicende della Resistenza pistoiese al nazifascismo dall’8 settembre 1943 alla liberazione del territorio, l’anno successivo. La prima parte rievoca la situazione bellica dell’occupazione militare tedesca, dalla risalita degli alleati alla vita della popolazione sotto la Repubblica Sociale. Segue una parte sulle formazioni partigiane e le loro lotte in quella che fu l’“estate rosso sangue del 1944”, testimoniata dall’Atlante delle stragi ricostruito dall’autore, con oltre 60 eccidi e centinaia di vittime nel territorio. Il volume ripercorre anche i profili biografici di decine di protagonisti, molti decorati, a conferma che l’impegno fu spesso offerto sino al sacrificio della vita. Dopo l’analisi di alcune vicende oscure accadute nell’ambito della stessa Resistenza locale, il libro ricorda infine il processo contro i comandanti tedeschi della “Hermann Göring”, che la nostra Resistenza e la popolazione tosco-emiliana ricordano come “Divisione assassina”.

Seleziona volumi EdA

Ricerca libera

Numero volume

Sezioni 

Temi 

Anno