Home » MUGNAINIIndietro  


Giorgio Mugnaini all'inaugurazione della BIT nel 2004

In ricordo di Giorgio Mugnaini
 

E’ scomparso ieri, 1 agosto 2017, Giorgio Mugnaini, ex dirigente della Provincia di Firenze e grande studioso di storia locale, al quale si deve la donazione del fondo librario che nel 2004 è stato acquisito dalla Biblioteca del Consiglio regionale su iniziativa dell’allora  Presidente Riccardo Nencini.
Il fondo Giorgio Mugnaini è andato a costituire la parte originaria e fondante della Biblioteca dell’identità toscana.
Sono circa 20.000 mila i documenti tra volumi, annate e fascicoli di periodici, estratti, ritagli, che Giorgio Mugnaini ha raccolto sulla Toscana e in particolare su ciascuno dei suoi comuni per più di 40 anni ad iniziare dagli anni ’60.

Italo Moretti nella presentazione del volume dedicato a I comuni della Provincia di Grosseto, Grosseto, 1996, così parla di Giorgio Mugnaini: “Chi ha fatto della ricerca bibliografica una delle ragioni della propria esistenza, come Giorgio Mugnaini sta facendo sul tema della Toscana, deve essere sostenuto dall’amore per il libri, avere il senso della ricerca ed essere disposto a tollerare l’ingratitudine di un lavoro che non può dirsi mai concluso”.
Un lavoro prezioso che ha dato grandi frutti, nel costituire il nucleo originario della Sezione Biblioteca dell’identità toscana che da allora è cresciuta ed è diventata strumento di promozione della conoscenza del territorio toscano e della cultura locale.

L'affetto di Mugnaini per la nostra biblioteca è continuato in tutti questi anni, come testimonia la sua presenza all'inaugurazione della nuova sede in Palazzo Cerretani nello scorso novembre.

Lo ricordiamo con le proposte dei suoi scritti presenti in biblioteca dove abbiamo allestito un piccolo scaffale dedicato.